Studio di Bazzano (Valsamoggia)

Viale Giosuè Carducci, 50
da martedì a giovedì dalle 10 alle 21

Studio di Zola Predosa (Bologna)

Centro Sway via Del Greto 2/2
il lunedì dalle 10.30 alle 21

Contatti

Cell.3807867520
valentina@fracassetti.it

Percorsi di coppia

A volte può capitare di servirsi del comportamento del proprio partner per rinforzare una convinzione profonda che si è venuta a creare nella nostra famiglia di origine. Ci comportiamo con lui così come i nostri cari si comportavano con noi quando eravamo piccoli. E così, come nel film “storia di noi due”, ci si ritrova in sei nel letto: i due coniugi, e i genitori rispettivi … condizione affollata e non ottimale.

Quindi come riguadagnare un vero spazio di coppia?

Ho trovato questa storia molto adatta a descrivere alcune dinamiche di coppia:
percorsi di coppia“In una notte di inverno buia e fredda un porcospino camminava nella campagna. Ad un certo punto della notte incontrò una porcospina anche lei sola e infreddolita. Entrambi pensarono: se ci avviciniamo e stiamo vicini possiamo scaldarci. Sapete però come sono fatti i porcospini: a causa dei loro aculei ogni volta che provavano ad avvicinarsi si pungevano e quindi di nuovo si allontanavano. Così per tutta la notte quei due porcospini non fecero altro che avvicinarsi, pungersi e allontanarsi. Verso l’alba trovarono un punto, una posizione in cui era possibile stare vicini senza farsi male, scambiarsi calore senza pungersi.”

I due porcospini avevano sicuramente sentimenti positivi l’uno verso l’altro, ma sbagliavano il “modo” di comunicarselo, finendo per respingersi, o meglio ferirsi, a vicenda. Quante volte può succedere questo in una relazione? A maggior ragione quando, poco consapevolmente, mettiamo in atto meccanismi che più che far parte del “codice” della coppia, appartengono al modello di “amore” e di “coppia” appreso nella propria famiglia.
I due porcospini nella storia hanno saputo trovare una risposta più adattiva al problema che stavano vivendo, allo stesso tempo è importante che la coppia costruisca un “proprio codice”, una modalità comunicativa diversa, più consapevole e funzionale di quella utilizzata in precedenza.

E’ anche vero che la coppia non è obbligata a stare insieme. I due porcospini avrebbero potuto decidere semplicemente di allontanarsi trovando in questa scelta una nuova soluzione, ma, separarsi senza incolpare l’altro e trovando dentro di sé i motivi della propria decisione, a volte è difficile. In questo caso il percorso di coppia potrebbe essere un valido aiuto per trovare un nuovo equilibrio, soprattutto quando il conflitto della coppia coinvolge inevitabilmente i figli.

I modi per ritrovare una buona sintonia nella coppia sono molteplici e il percorso di coppia ha proprio questa finalità: individuare e approfondire i meccanismi che sono alla base delle difficoltà della coppia e il ruolo che ciascun partner possiede nel mantenere questo dis-equilibrio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi