Studio di Bazzano (Valsamoggia)

Viale Giosuè Carducci, 50
da martedì a giovedì dalle 10 alle 21

Studio di Zola Predosa (Bologna)

Centro Sway via Del Greto 2/2
il lunedì dalle 10.30 alle 21

Contatti

Cell.3807867520
valentina@fracassetti.it

Sostegno all'infanzia

sostegno all'infanzia

Nel suo cammino di crescita, il bambino può confrontarsi con situazioni particolarmente faticose o stressanti che mettono in crisi il suo sistema di risposta al problema. Ed è così che possono comparire sintomi o difficoltà su vari livelli.

Quando contattare uno psicologo?
Spesso si sente dire “ho aspettato perché pensavo fosse transitorio”, “credevo di poter fare a meno dello psicologo”, “non volevo creargli/le un trauma mandandolo dallo psicologo”.
Insomma sono i pregiudizi e le paure, che ancora molto spesso, prendono il timone delle nostre decisioni, anche quando l’argomento è il benessere dei figli.
Quello che rispondo, e credo essere un’immagine esplicativa, è : “Voi vi provereste a curare da soli una gamba rotta per un mesetto prima di richiedere un gesso?”.
Lo psicologo può essere contattato tutte le volte che penso che mio figlio stia vivendo un disagio emotivo, un momento di vita personale o relazionale, o quando ci sono difficoltà comportamentali che gli arrecano un significativo disagio o gli impediscono di vivere la propria vita con serenità. Si può trattare di una separazione, di una crisi evolutiva particolarmente difficile o sentita, di difficoltà relazionali dovute all’ingresso in nuovi contesti (scuola dell’infanzia, elementari … ). A volte prendono direttamente la forma del sintomo: problemi del sonno, scatti di rabbia, chiusura relazionale od emotiva.

Perché è importante contattare uno psicologo?
Perché lo psicologo possiede le competenze per comprendere se il bambino possiede gli strumenti per far fronte al problema o alla crisi che sta attraversando, oppure, se la situazione con il quale si sta confrontando supera gli strumenti cognitivi ed emotivi di cui dispone in quel momento.

Consulenza psicologica … come funziona?
La consulenza avviene previo appuntamento e si sviluppa in momenti diversi:

- Inizialmente svolgo incontri solo con i genitori per ripercorrere lo sviluppo del bambino, inquadrare il problema portato e valutare se necessario l’incontro con il bambino.

- Quattro incontri con il bambino in cui vedere con lui il problema portato. Gli strumenti di lavoro principale sono il gioco, il disegno, test specifici.

- Un incontro con i genitori durante il quale verrà restituito e spiegato ciò che è emerso dagli incontri precedenti, se necessario proposto il tipo di intervento psicologico.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi